Le nove sinfonie del compositore britannico Ralph Vaughan Williams sono un pregevole frutto di quel risveglio della musica britannica che ebbe inizio a partire dalla fine dell’Ottocento e che nel volgere di pochi decenni portò il Regno Unito al suo autorevole rientro nell’alveo dell’attività compositiva internazionale. Scritte tra il 1903 ed il 1957, tali sinfonie coprono tutta la vita creativa del longevo compositore e nello stesso tempo si confrontano con uno dei periodi storici più critici di tutta la nostra storia musicale. Ora legate a contenuti extramusicali, ora rigorosamente costruite in base a squisiti principi formali, esse ci mostrano un compositore preoccupato non tanto di scalzare quanto di rifondare una tradizione; e lo fanno con un’interessante varietà di soluzioni, sovente aperte a quel modalismo che Vaughan Williams, esperto folclorista quanto abile contrappuntista, amava frequentare e sfruttare.

Eclettismo e tradizione nelle Sinfonie di Vaughan Williams / F. TAMMARO. - In: NUOVA RIVISTA MUSICALE ITALIANA. - ISSN 0029-6228. - XVII/1(1983), pp. 43-68.

Eclettismo e tradizione nelle Sinfonie di Vaughan Williams

TAMMARO, Ferruccio
1983

Abstract

Le nove sinfonie del compositore britannico Ralph Vaughan Williams sono un pregevole frutto di quel risveglio della musica britannica che ebbe inizio a partire dalla fine dell’Ottocento e che nel volgere di pochi decenni portò il Regno Unito al suo autorevole rientro nell’alveo dell’attività compositiva internazionale. Scritte tra il 1903 ed il 1957, tali sinfonie coprono tutta la vita creativa del longevo compositore e nello stesso tempo si confrontano con uno dei periodi storici più critici di tutta la nostra storia musicale. Ora legate a contenuti extramusicali, ora rigorosamente costruite in base a squisiti principi formali, esse ci mostrano un compositore preoccupato non tanto di scalzare quanto di rifondare una tradizione; e lo fanno con un’interessante varietà di soluzioni, sovente aperte a quel modalismo che Vaughan Williams, esperto folclorista quanto abile contrappuntista, amava frequentare e sfruttare.
XVII/1
43
68
Vaughan Williams; Sinfonia; Musica britannica del Novecento
F. TAMMARO
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/10125
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact