Il «Credulo deluso» di Paisiello. Un rifacimento prima dell'originale