La natura ambigua e polivalente dell’aneddotica, per lo più identificabile con sequenze di “episodi staccati”, talora comici e addirittura “volgari”, con racconti di eventi minuti e che tuttavia possono caricarsi di “valori estetici” e di “osservazioni morali, politiche” ( come afferma Croce) le ha consentito di sviluppare e di coltivare forme di conoscenza che, aderenti all’osservazione delle “piccole cose”, delle ‘tracce’ che altrimenti svanirebbero, risultano essere componente metodologica essenziale per il lavoro dello storico. L’irriducibilità delle ‘storie minime’ alla Storia, l’assoluta libertà da categorizzazioni che la caratterizza costituisce l’aneddotica in macchina per la produzione di quei “cocci”, di quei documenti su cui lavora la Storia.e insieme ne fonda il valore letterario. Il valore dell’aneddotica nella letteratura è illustrato dal lavoro di rilettura e di riscrittura della Storia presente nelle opere di Chamfort, di Claudio Magris e di Gigi Meneghello

Letteratura tra Aneddotica e Storia

VAGLIO, Carla
2009

Abstract

La natura ambigua e polivalente dell’aneddotica, per lo più identificabile con sequenze di “episodi staccati”, talora comici e addirittura “volgari”, con racconti di eventi minuti e che tuttavia possono caricarsi di “valori estetici” e di “osservazioni morali, politiche” ( come afferma Croce) le ha consentito di sviluppare e di coltivare forme di conoscenza che, aderenti all’osservazione delle “piccole cose”, delle ‘tracce’ che altrimenti svanirebbero, risultano essere componente metodologica essenziale per il lavoro dello storico. L’irriducibilità delle ‘storie minime’ alla Storia, l’assoluta libertà da categorizzazioni che la caratterizza costituisce l’aneddotica in macchina per la produzione di quei “cocci”, di quei documenti su cui lavora la Storia.e insieme ne fonda il valore letterario. Il valore dell’aneddotica nella letteratura è illustrato dal lavoro di rilettura e di riscrittura della Storia presente nelle opere di Chamfort, di Claudio Magris e di Gigi Meneghello
Raccontare la Storia. Realtà e finzione nella letteratura europea dal Rinascimento all'età contemporanea
Edizioni di Storia e Letteratura
189
200
9788863721126
C. VAGLIO
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
letteratura aneddotica storia.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 8.35 MB
Formato Adobe PDF
8.35 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/101880
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact