Il saggio analizza, attraverso il libro di Franco Motta sul cardinale Roberto Bellarmino, la specificità della figura del santo della Controriforma, dalla pubblicazione delle sue "Controversie" fino all'episcopato: un percorso attraverso il concetto di autorità per la Chiesa di fine Cinquecento e la costruzione di una nuova legittimità, fondata sul Concilio di Trento e sull'azione pastorale.

Le antinomie della Controriforma: note in margine al libro di Franco Motta "Bellarmino. Una teologia politica della Controriforma".

BELLIGNI, Eleonora
2007-01-01

Abstract

Il saggio analizza, attraverso il libro di Franco Motta sul cardinale Roberto Bellarmino, la specificità della figura del santo della Controriforma, dalla pubblicazione delle sue "Controversie" fino all'episcopato: un percorso attraverso il concetto di autorità per la Chiesa di fine Cinquecento e la costruzione di una nuova legittimità, fondata sul Concilio di Trento e sull'azione pastorale.
CXIX
407
442
Controriforma; eresie; controversie; autorità; potere politico; potestà indiretta; Roberto Bellarmino
Eleonora BELLIGNI
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Antinomie_Belligni.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 6.03 MB
Formato Adobe PDF
6.03 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/102452
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact