L'obiettivo del progetto di ricerca consiste nella messa a punto e verifica su un caso studio applicativo di una metodologia di analisi e valutazione delle risorse endogene del territorio rurale improntata sul modello PSR proposto da Agenda 21 e finalizzata alla definizione di una gerarchia di priorità nelle politiche e azioni volte allo sviluppo rurale sostenibile. Il modello di valutazione della sostenibilità ambientale delle politiche di sviluppo rurale proposto da Agenda 21 ed applicato in molti casi a livello locale si basa su un set esteso di indicatori ambientali di stato, pressione e risposta (modello PSR – Pressure – State – Response). Qualora siano sintetici e davvero rappresentativi, gli indicatori costituiscono un’efficace semplificazione di realtà complesse e forniscono una chiave di lettura della realtà e delle sue trasformazioni. La conoscenza delle pressioni antropiche sulle risorse ambientali e la valutazione delle tendenze evolutive delle dinamiche territoriali sono elementi indispensabili per impostare e valutare l’efficacia delle politiche e delle azioni di sviluppo sostenibile. Verificata, infatti, l’efficacia degli indicatori individuati a descrivere i fenomeni rilevati, l’impostazione di matrici di confronto tra politiche e azioni ha consentito di definire una gerarchia di priorità relativamente agli indirizzi di sviluppo rurale dell’ambito territoriale indagato.

Ambito alpino: Parco Naturale Orsiera-Rocciavré

DRUSI, Barbara;AIROLDI, Gianfranco;CHIABRANDO, Roberto
2006

Abstract

L'obiettivo del progetto di ricerca consiste nella messa a punto e verifica su un caso studio applicativo di una metodologia di analisi e valutazione delle risorse endogene del territorio rurale improntata sul modello PSR proposto da Agenda 21 e finalizzata alla definizione di una gerarchia di priorità nelle politiche e azioni volte allo sviluppo rurale sostenibile. Il modello di valutazione della sostenibilità ambientale delle politiche di sviluppo rurale proposto da Agenda 21 ed applicato in molti casi a livello locale si basa su un set esteso di indicatori ambientali di stato, pressione e risposta (modello PSR – Pressure – State – Response). Qualora siano sintetici e davvero rappresentativi, gli indicatori costituiscono un’efficace semplificazione di realtà complesse e forniscono una chiave di lettura della realtà e delle sue trasformazioni. La conoscenza delle pressioni antropiche sulle risorse ambientali e la valutazione delle tendenze evolutive delle dinamiche territoriali sono elementi indispensabili per impostare e valutare l’efficacia delle politiche e delle azioni di sviluppo sostenibile. Verificata, infatti, l’efficacia degli indicatori individuati a descrivere i fenomeni rilevati, l’impostazione di matrici di confronto tra politiche e azioni ha consentito di definire una gerarchia di priorità relativamente agli indirizzi di sviluppo rurale dell’ambito territoriale indagato.
Profilo Italia. Indicatori e modelli per lo sviluppo sostenibile del territorio e la valorizzazione del paesaggio
ALI&NO editrice
81
111
9788887594737
Barbara Drusi ; Gianfranco Airoldi ; Roberto Chiabrando
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ambito alpino.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: MATERIALE NON BIBLIOGRAFICO
Dimensione 62.66 kB
Formato Adobe PDF
62.66 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
profilo italia.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 9.93 MB
Formato Adobe PDF
9.93 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/102895
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact