Nel l capitolo è presentato innanzitutto un rapido quadro della normativa applicabile ai confidi (paragrafo 2.1.1). E' approfondito in particolare il contenuto e le conseguenze sugli organismi di garanzia mutualistica del D.Lgs. n. 141/2010 di riforma del Testo Unico Bancario. Faremo poi un quadro sul processo di trasformazione dei confidi maggiori in intermediari vigilati, esaminando gli oneri di vigilanza prudenziale a loro carico (paragrafo 2.1.2). Si chiude con qualche cenno al riconoscimento delle garanzie erogate dai confidi come strumento di mitigazione del rischio creditizio per le banche (v. paragrafo 2.1.3). Conclusa la panoramica normativa, si passa ad illustrare la metodologia di ricerca adottata per analizzare le caratteristiche e l’evoluzione del sistema di garanzia mutualistica in Italia (paragrafo 2.2). Vengono spiegati in particolare i criteri per la definizione del perimetro dell’indagine e le modifiche intervenute nel campione esaminato rispetto alla prima edizione di questo Osservatorio. Si dedica infine spazio all’esame dei contenuti del questionario somministrato a tutti i confidi attivi al 31 dicembre 2010, evidenziando tasso di risposta e grado di copertura del campione oggetto d’indagine (paragrafo 2.3).

Contesto normativo e metodologia dell'indagine

DE VINCENTIIS, Paola
2012

Abstract

Nel l capitolo è presentato innanzitutto un rapido quadro della normativa applicabile ai confidi (paragrafo 2.1.1). E' approfondito in particolare il contenuto e le conseguenze sugli organismi di garanzia mutualistica del D.Lgs. n. 141/2010 di riforma del Testo Unico Bancario. Faremo poi un quadro sul processo di trasformazione dei confidi maggiori in intermediari vigilati, esaminando gli oneri di vigilanza prudenziale a loro carico (paragrafo 2.1.2). Si chiude con qualche cenno al riconoscimento delle garanzie erogate dai confidi come strumento di mitigazione del rischio creditizio per le banche (v. paragrafo 2.1.3). Conclusa la panoramica normativa, si passa ad illustrare la metodologia di ricerca adottata per analizzare le caratteristiche e l’evoluzione del sistema di garanzia mutualistica in Italia (paragrafo 2.2). Vengono spiegati in particolare i criteri per la definizione del perimetro dell’indagine e le modifiche intervenute nel campione esaminato rispetto alla prima edizione di questo Osservatorio. Si dedica infine spazio all’esame dei contenuti del questionario somministrato a tutti i confidi attivi al 31 dicembre 2010, evidenziando tasso di risposta e grado di copertura del campione oggetto d’indagine (paragrafo 2.3).
I confidi di nuova generazione. Gli impatti della crisi e delle nuove regole.
Bancaria Editrice.
29
62
9788844908959
confidi; garanzia mutualistica; accesso al credito; vigilanza
Paola De Vincentiis
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/105832
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact