I valdesi delle Valli e la fabbrica tra Ottocento e Novecento