Homo compensator. La carriera antropologica di un concetto metafisico