Il presupposto pluralistico dell'opera di Tatarkiewicz