Negli anni immediatamente successivi all’unificazione nazionale il problema linguistico, divenuto una priorità politica e sociale, trova una risposta diretta nella grande fioritura editoriale di opere di carattere didattico ed educativo rivolte al grande pubblico. Tra queste un posto particolare è riservato ai Dialoghi di lingua parlata di Enrico Franceschi, che sotto l’egida di Manzoni, offre un significativo contribuito al processo di appropriazione della lingua nazionale attraverso la divulgazione di un modello concreto di italiano parlato. Fortunatissima dal punto di vista editoriale, l’opera viene costantemente rivista dall’autore, anche su sollecitazione di critici autorevoli quali Niccolò Tommaseo, che pur apprezzando il progetto di Franceschi, non mancò di esprimere riserve su numerose scelte linguistiche. Il costante lavorio di revisione del testo viene a costituirsi come una testimonianza tangibile del processo di codificazione della lingua, ancora più arduo se riportato alla dimensione effimera dell’oralità.

Alla ricerca dell’italiano parlato: Enrico Franceschi tra Manzoni e Tommaseo

PAPA, ELENA
2012

Abstract

Negli anni immediatamente successivi all’unificazione nazionale il problema linguistico, divenuto una priorità politica e sociale, trova una risposta diretta nella grande fioritura editoriale di opere di carattere didattico ed educativo rivolte al grande pubblico. Tra queste un posto particolare è riservato ai Dialoghi di lingua parlata di Enrico Franceschi, che sotto l’egida di Manzoni, offre un significativo contribuito al processo di appropriazione della lingua nazionale attraverso la divulgazione di un modello concreto di italiano parlato. Fortunatissima dal punto di vista editoriale, l’opera viene costantemente rivista dall’autore, anche su sollecitazione di critici autorevoli quali Niccolò Tommaseo, che pur apprezzando il progetto di Franceschi, non mancò di esprimere riserve su numerose scelte linguistiche. Il costante lavorio di revisione del testo viene a costituirsi come una testimonianza tangibile del processo di codificazione della lingua, ancora più arduo se riportato alla dimensione effimera dell’oralità.
Coesistenze linguistiche nell'Italia pre- e postunitaria. Atti del XLV Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (Aosta/Bard/Torino 26-28 settembre 2011)
Bulzoni
709
722
9788878707221
italiano postunitario; manuali di conversazione; dialoghi; Niccolò Tommaseo; Manzoni; lingua nazionale; oralità; codificazione linguistica; fiorentino parlato; varianti d'autore
PAPA E.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/120187
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact