Alla prima occasione utile la giurisprudenza di legittimità è dunque tornata sui suoi passi. Con un prevedibile “contro-revirement” essa ha nuovamente affermato la nullità della donazione di cosa altrui, secondo l’insegnamento tradizionale. La novità consiste però nella statuizione secondo la quale tale donazione, malgrado la nullità, è titolo idoneo all’usucapione decennale "ex" art. 1159 c.c. Accogliendo auspici formulati in un precedente saggio (cfr. FERRANTE, Donazione di cosa altrui: una sentenza eccentrica della Cassazione, in Riv. trim. dir. proc. civ., 2002, p. 281 ss.), la Cassazione ha dunque posto rimedio ad una giurisprudenza eccentrica e come tale necessariamente effimera.

La Cassazione sulla donazione di cosa altrui: un "revirement" atteso

FERRANTE, Edoardo
2010

Abstract

Alla prima occasione utile la giurisprudenza di legittimità è dunque tornata sui suoi passi. Con un prevedibile “contro-revirement” essa ha nuovamente affermato la nullità della donazione di cosa altrui, secondo l’insegnamento tradizionale. La novità consiste però nella statuizione secondo la quale tale donazione, malgrado la nullità, è titolo idoneo all’usucapione decennale "ex" art. 1159 c.c. Accogliendo auspici formulati in un precedente saggio (cfr. FERRANTE, Donazione di cosa altrui: una sentenza eccentrica della Cassazione, in Riv. trim. dir. proc. civ., 2002, p. 281 ss.), la Cassazione ha dunque posto rimedio ad una giurisprudenza eccentrica e come tale necessariamente effimera.
2010
1
277
285
donazione; cosa altrui; cosa futura; futurità soggettiva; analogia; “donner et retenir ne vaut”; attualità dello spoglio; donazione obbligatoria; “revirement”; usucapione abbreviata; titolo idoneo; precedenti; contrasto; valore
E. FERRANTE
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Trimestrale 2010 (28).pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 3.12 MB
Formato Adobe PDF
3.12 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/121716
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact