Il volume indaga l'evoluzione delle invalidità medievali nell'ambito della legislazione statutaria di quattro comuni italiani assai differenti fra loro; specificamente emergono aspetti delle invalidità e differenziazioni di trattamnto giuridico soprattutto nell'ambito delle relazioni interne al comune, dei rapporti con le istituzioni ecclesiastiche (problemi legati alla libertas Ecclesiae) e dei rapporti fra iura propria e ius commune.

INVALIDITA' E STATUTI MEDIEVALI. PISA, BOLOGNA, MILANO E IVREA

ROSBOCH, Michele
2003

Abstract

Il volume indaga l'evoluzione delle invalidità medievali nell'ambito della legislazione statutaria di quattro comuni italiani assai differenti fra loro; specificamente emergono aspetti delle invalidità e differenziazioni di trattamnto giuridico soprattutto nell'ambito delle relazioni interne al comune, dei rapporti con le istituzioni ecclesiastiche (problemi legati alla libertas Ecclesiae) e dei rapporti fra iura propria e ius commune.
FONDAZIONE SERGIO MOCHI ONORY PER LA STORIA DEL DIRITTO ITALIANO
1
1
456
9788890531941
Invalidità; statuti; comuni medievali
M. ROSBOCH
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Libro Invalidità e Statuti Medievali2003.pdf

accesso aperto

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 1.39 MB
Formato Adobe PDF
1.39 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/122768
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact