Il contributo affronta uno dei nodi centrali della Storia pittorica di Luigi Lanzi: la selezione delle opere e delle informazioni. L'analisi serrata di una una serie di casi esemplari (Giovanni Bellini, Lorenzo Lotto, Guercino e Pierre Subleyras), indagati sulla base del confronto tra i taccuini di viaggio e l'opera definitiva, ha permesso una messa a fuoco della complessa griglia dei parametri selettivi usati da Lanzi.

Documentazione, selezione e "cangiamenti" dello stile: il metodo di Lanzi dai taccuini di viaggio alla Storia pittorica

GAUNA, Chiara
2012

Abstract

Il contributo affronta uno dei nodi centrali della Storia pittorica di Luigi Lanzi: la selezione delle opere e delle informazioni. L'analisi serrata di una una serie di casi esemplari (Giovanni Bellini, Lorenzo Lotto, Guercino e Pierre Subleyras), indagati sulla base del confronto tra i taccuini di viaggio e l'opera definitiva, ha permesso una messa a fuoco della complessa griglia dei parametri selettivi usati da Lanzi.
Voyages et conscience patrimoniale. Aubin-Louis Millin (1759-1818) entre France et Italie / Viaggi e coscienza patrimoniale. Aubin-Louis Millin (1759-1818) tra Francia e Italia
Campisano
59
71
9788888168722
Chiara Gauna
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/125265
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact