“Pingendo” filosofare. La dottrina della viva imago in Cusano, Jan Van Eyck e Albrecht Dürer