Il lavoro intellettuale tra creatività ed esperienza. Parte prima