Studi sulla pittura barocca nell'era del Web/1: profilo di Antonio Lagorio