La discrezionalità tecnica sotto la lente del G.A