Appunti di Giuseppe Vernazza su alcuni manoscritti della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino