Schumann e Chopin al pianoforte. Due compositori complementari?