Alla ricerca del contenimento adeguato alla pensabilità del trauma in Ferenczi