Browsing e controllo del testo: intorno agli ipertesti narrativi