Prevenire è meglio che curare: l'informazione al paziente, la responsabilità del medico e il governo del rischio clinico.