La nota affronta il problema dei decreti ministeriali non regolamentari, analizzando le pronunce della giurisprudenza costituzionale e soffermandosi sulle problematiche che tali atti pongono sia in riferimento al sistema delle fonti, sia in riferimento al riparto di competenze fra Stato e Regioni.

I decreti ministeriali non regolamentari: alterazione fisiologica o patologica del sistema delle fonti e del riparto di competenze fra Stato e Regioni? / T. Cerruti. - In: GIURISPRUDENZA ITALIANA. - ISSN 1125-3029. - 5(2013), pp. 1028-1034.

I decreti ministeriali non regolamentari: alterazione fisiologica o patologica del sistema delle fonti e del riparto di competenze fra Stato e Regioni?

CERRUTI, Tanja
2013

Abstract

La nota affronta il problema dei decreti ministeriali non regolamentari, analizzando le pronunce della giurisprudenza costituzionale e soffermandosi sulle problematiche che tali atti pongono sia in riferimento al sistema delle fonti, sia in riferimento al riparto di competenze fra Stato e Regioni.
5
1028
1034
decreto ministeriale; regolamenti statali
T. Cerruti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/135598
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact