"Da Darwin a Mengele": i capitoli vergognosi della medicina che non bisogna dimenticare