Le «Tusculane di Tulio Clarissimo Oratore tradocte di latino in volgare fiorentino a pititione di messere Nugnio Gusmano ispagnuolo» (Paris, BNF, ms. it. 1703)