Per una nuova edizione del «Livre de Sidrac». Riflessioni su alcuni codici inediti del XV secolo