Ipercompetizione, tecnologia, cambiamenti nelle attitudini mediatiche e di quelle al consumo hanno spinto le imprese – nei mercati maturi – a ripensare alle proprie strategie di comunicazione. Come si ridisegna la Comunicazione d’impresa o, meglio, la Comunicazione integrata in questo nuovo contesto? Quale il ruolo delle PR? Quali gli strumenti più efficaci – ed efficienti – per coinvolgere il consumatore e tutti gli stakeholder ? Domande centrali, alle quali intende dare risposta questo volume: una guida alle Relazioni esterne che approfondisce in particolare le attività “core” della funzione di comunicazione e Pubbliche Relazioni, in un ambito che, visto nella sua interezza, si caratterizza per una sempre maggiore trasparenza. Per farlo, cerca innanzitutto di porre le basi per un vocabolario comune alla professione, sia rispetto all’organizzazione in cui opera sia ai contenuti del proprio lavoro, e di fornire indicazioni utili circa i metodi preferibili di misurazione dei risultati. La particolarità del testo sta nell’essere frutto del lavoro di tre sensibilità diverse: quella accademica, quella manageriale e quella consulenziale. Non solo, quindi, l’attenzione è rivolta agli aspetti teorici, ma anche alle scelte operative concrete e agli strumenti che ne garantiscono l’applicabilità su ampio spettro. Il volume suggerisce altresì quale preparazione e quali capacità sono auspicabili in un professionista delle relazioni esterne per svolgere correttamente il proprio ruolo; si propone quindi come prezioso alleato non solo per gli studenti, ma anche per quei professionisti che intendano orientarsi meglio in un contesto tanto mutevole.

Comunicazione integrata e PR: istruzioni per l'uso. Strategie, strumenti e tecniche nel secolo della trasparenza

CASALEGNO, Cecilia Giuliana;
2014

Abstract

Ipercompetizione, tecnologia, cambiamenti nelle attitudini mediatiche e di quelle al consumo hanno spinto le imprese – nei mercati maturi – a ripensare alle proprie strategie di comunicazione. Come si ridisegna la Comunicazione d’impresa o, meglio, la Comunicazione integrata in questo nuovo contesto? Quale il ruolo delle PR? Quali gli strumenti più efficaci – ed efficienti – per coinvolgere il consumatore e tutti gli stakeholder ? Domande centrali, alle quali intende dare risposta questo volume: una guida alle Relazioni esterne che approfondisce in particolare le attività “core” della funzione di comunicazione e Pubbliche Relazioni, in un ambito che, visto nella sua interezza, si caratterizza per una sempre maggiore trasparenza. Per farlo, cerca innanzitutto di porre le basi per un vocabolario comune alla professione, sia rispetto all’organizzazione in cui opera sia ai contenuti del proprio lavoro, e di fornire indicazioni utili circa i metodi preferibili di misurazione dei risultati. La particolarità del testo sta nell’essere frutto del lavoro di tre sensibilità diverse: quella accademica, quella manageriale e quella consulenziale. Non solo, quindi, l’attenzione è rivolta agli aspetti teorici, ma anche alle scelte operative concrete e agli strumenti che ne garantiscono l’applicabilità su ampio spettro. Il volume suggerisce altresì quale preparazione e quali capacità sono auspicabili in un professionista delle relazioni esterne per svolgere correttamente il proprio ruolo; si propone quindi come prezioso alleato non solo per gli studenti, ma anche per quei professionisti che intendano orientarsi meglio in un contesto tanto mutevole.
Franco Angeli
I TextBook per l'Università e la professione
1
251
9788820467937
http://www.francoangeli.it
Raoul Romoli Venturi; Cecilia Casalegno; Pasquale De Palma
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/141526
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact