La parola-segnale nel cod. Laur. plut. 76.36 (L) di Apuleio filosofo