Nell’ambito di un ampio progetto di ricerca multidisciplinare che ha visto coinvolti esperti di diverse discipline, il lavoro dei sociologi si è concentrato sul rapporto tra i contesti familiari in cui è presente la patologia e il più ampio contesto socio-relazionale. Il saggio illustra la ricerca sulle reti sociali delle famiglie di bambini autistici. Lo scopo è, innanzitutto, quello di descrivere queste reti, nelle loro caratteristiche attuali e nella loro evoluzione nel tempo, per poi indagare le dinamiche sociali che sottostanno alla loro formazione e al loro mutamento e la loro incidenza sulle condizioni di vita delle famiglie considerate.

La prospettiva sociologica sull'autismo: dalla stigmatizzazione all'integrazione

DOTTI, Marta Sara Virginia;PRINA, Franco
2013

Abstract

Nell’ambito di un ampio progetto di ricerca multidisciplinare che ha visto coinvolti esperti di diverse discipline, il lavoro dei sociologi si è concentrato sul rapporto tra i contesti familiari in cui è presente la patologia e il più ampio contesto socio-relazionale. Il saggio illustra la ricerca sulle reti sociali delle famiglie di bambini autistici. Lo scopo è, innanzitutto, quello di descrivere queste reti, nelle loro caratteristiche attuali e nella loro evoluzione nel tempo, per poi indagare le dinamiche sociali che sottostanno alla loro formazione e al loro mutamento e la loro incidenza sulle condizioni di vita delle famiglie considerate.
La complessità dell'autismo
Universitas Studiorum srl
Strumenti
6
177
224
9788897683278
autismo; stigmatizzazione; social network; capitale sociale
Marta Dotti; Franco Prina
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/145276
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact