Il saggio analizza il senso della decostruzione derridiana in quanto critica del mito. Dopo aver mostrato quale rapporto di continuità ma soprattutto di rottura vi sia tra l’impostazione derridiana e la critica heideggeriana dell’ontoteologia, ci si concentra sulla fecondità della riflessione derridiana su nozioni quali origine, appartenenza identità, le quali si trovano sempre operanti entro il discorso mitico e, più in generale, entro tutte le strutture argomentative responsabili della fondazione dei collettivi.

Decostruzione dell'onto-teologia e lotta contro l'idolatria in Derrida

LEGHISSA, Giovanni
2015

Abstract

Il saggio analizza il senso della decostruzione derridiana in quanto critica del mito. Dopo aver mostrato quale rapporto di continuità ma soprattutto di rottura vi sia tra l’impostazione derridiana e la critica heideggeriana dell’ontoteologia, ci si concentra sulla fecondità della riflessione derridiana su nozioni quali origine, appartenenza identità, le quali si trovano sempre operanti entro il discorso mitico e, più in generale, entro tutte le strutture argomentative responsabili della fondazione dei collettivi.
Filosofie del mito nel Novecento
Carocci
239
248
9788843075218
Derrida - decostruzione - ontoteologia - mito - appartenenza
Giovanni, Leghissa
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Decostruzione dell'ontoteologia.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 110.49 kB
Formato Adobe PDF
110.49 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1522612
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact