Brevi osservazioni sull’ultrattività dell’elezione di domicilio effettuata con la procura alle liti rilasciata in un procedimento cautelare ante causam, ai fini della notificazione al difensore domiciliatario della citazione relativa al successivo giudizio di merito