Continuità/discontinuità in area alpina: una lettura interdisciplinare