Chiesa, modernità e biopolitica