Sulla base di un aneddoto contenuto negli Economici attribuiti ad Aristotele che corrobora il racconto di Diodoro pare possibile collocare la pace del 375/4 tra Atene e Sparta nella primavera del 374 anziché nell'autunno del 375 come farebbe pensare invece il racconto di Senofonte. Una simile datazione permette di riflettere sulle tempistiche seguite nella Grecia classica per la stipulazione delle paci in generale, le quali, quando sono databili, cadono quasi sempre nel periodo primaverile, allorché il ritorno della bella stagione imponeva alle parti in conflitto una scelta impellente tra la conclusione della pace o la ripresa delle ostilità.

Aspetti cronologici della pace del 375/4

VALENTE, Marcello
2014

Abstract

Sulla base di un aneddoto contenuto negli Economici attribuiti ad Aristotele che corrobora il racconto di Diodoro pare possibile collocare la pace del 375/4 tra Atene e Sparta nella primavera del 374 anziché nell'autunno del 375 come farebbe pensare invece il racconto di Senofonte. Una simile datazione permette di riflettere sulle tempistiche seguite nella Grecia classica per la stipulazione delle paci in generale, le quali, quando sono databili, cadono quasi sempre nel periodo primaverile, allorché il ritorno della bella stagione imponeva alle parti in conflitto una scelta impellente tra la conclusione della pace o la ripresa delle ostilità.
39
1
289
302
guerra, pace, grecia antica
Valente, Marcello
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Valente, Aspetti cronologici della pace del 375-4 - Ktema - 2014.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 1.22 MB
Formato Adobe PDF
1.22 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1561856
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact