A partire dagli anni Cinquanta si è registrata in Italia una lenta e inesorabile fuga verso la città dalle aree rurali e specialmente quelle montane. Una fuga favorita dal consolidarsi proprio in quegli anni di una immagine perdente del rurale in netta contrapposizione con quello urbano. Negli ultimi dieci anni all’incirca si è verificata una interessante inversione di tendenza che si è concretizzata in un consapevole ritorno ai territori rurali-montani. Si tratta di un ritorno che vede come protagonisti principalmente soggetti provenienti da territori altri e che mette in campo anche un modo nuovo di essere abitante del rurale-montano (ritorno fisico-demografico, culturale e sociale). In queste dinamiche territoriali, la risorsa terra rappresenta uno dei principali elementi che vengono messi in valore: l’attività agricola riprende, in Piemonte specialmente, coniugando tradizione e capacità di innovare. Un siffatto ritorno alla terra ha un importante risvolto ecologico e territoriale sia in termini di protezione e salvaguardia della biodiversità e manutenzione del territorio sia in termini di rinnovabilità della risorsa stessa e di basso impatto ecologico.

Il ritorno alla terra nei territori rurali-montani: diversi aspetti di un fenomeno in atto

BATTAGLINI, Luca Maria;
2014

Abstract

A partire dagli anni Cinquanta si è registrata in Italia una lenta e inesorabile fuga verso la città dalle aree rurali e specialmente quelle montane. Una fuga favorita dal consolidarsi proprio in quegli anni di una immagine perdente del rurale in netta contrapposizione con quello urbano. Negli ultimi dieci anni all’incirca si è verificata una interessante inversione di tendenza che si è concretizzata in un consapevole ritorno ai territori rurali-montani. Si tratta di un ritorno che vede come protagonisti principalmente soggetti provenienti da territori altri e che mette in campo anche un modo nuovo di essere abitante del rurale-montano (ritorno fisico-demografico, culturale e sociale). In queste dinamiche territoriali, la risorsa terra rappresenta uno dei principali elementi che vengono messi in valore: l’attività agricola riprende, in Piemonte specialmente, coniugando tradizione e capacità di innovare. Un siffatto ritorno alla terra ha un importante risvolto ecologico e territoriale sia in termini di protezione e salvaguardia della biodiversità e manutenzione del territorio sia in termini di rinnovabilità della risorsa stessa e di basso impatto ecologico.
2
79
86
http://www.societadeiterritorialisti.it/
sviluppo rurale; dinamiche territoriali; impatto ambientale; rurale-montano
L.M. Battaglini; F. Corrado
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Battaglini-Corrado-it.docx

non disponibili

Tipo di file: PREPRINT (PRIMA BOZZA)
Dimensione 39.89 kB
Formato Microsoft Word XML
39.89 kB Microsoft Word XML   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/157244
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact