Mihai Eminescu: nel laboratorio di "Luceafarul"