Sistemi diagnostici: il caso del Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività