Donne romane: storie “di genere” vere, possibili, improbabili