Educare: tra senso comune e scienza