Primo romanzo di Jia Pingwa ad essere tradotto in italiano, è ambientato nella Cina centro settentrionale, terra natale dell'autore, in una zona povera tra montagne e fitti boschi dove la natura comanda su tutti e tutti devono adattarsi al suo potere. La popolazione, raccolta in piccoli villaggi, lotta e lavora alacremente per sopravvivere e migliorare la propria condizione. Su di essa vigila il governo locale, che con i suoi funzionari arriva in ogni angolo di Yingzhen. Yingzhen, o "distretto dei ciliegi", raccoglie una quindicina di villaggi ed è il protagonista di tutta la vicenda, o meglio, delle vicende. Agli uffici amministrativi arriva Lanterna, una giovane donna molto bella, che ben presto si dimostra acuta, empatica e perspicace, guadagnandosi la fiducia della popolazione. Non colta, e neppure avvezza alle pastoie della politica, grazie al suo grande spirito pratico condito da una buona dose di astuzia riesce a trovare soluzioni concrete alle emergenze quotidiane piccole e grandi e ad appianare le innumerevoli dispute di villaggio e di famiglia. Attraverso la figura e i piccoli viaggi di Lanterna dal suo ufficio in campagna e dei contadini dalla campagna all'ufficio di Lanterna per sottoporle le proprie necessità, si snodano pagina dopo pagina le infinite vicissitudini degli abitanti dei villaggi di Yingzhen, che ci permettono di scoprire la vera vita della popolazione di queste zone ben lontane dalla Cina che tutti conoscono e che viene raccontata dei giornali.

Lanterna e il distretto dei ciliegi

leonesi barbara;caterina viglione
2017

Abstract

Primo romanzo di Jia Pingwa ad essere tradotto in italiano, è ambientato nella Cina centro settentrionale, terra natale dell'autore, in una zona povera tra montagne e fitti boschi dove la natura comanda su tutti e tutti devono adattarsi al suo potere. La popolazione, raccolta in piccoli villaggi, lotta e lavora alacremente per sopravvivere e migliorare la propria condizione. Su di essa vigila il governo locale, che con i suoi funzionari arriva in ogni angolo di Yingzhen. Yingzhen, o "distretto dei ciliegi", raccoglie una quindicina di villaggi ed è il protagonista di tutta la vicenda, o meglio, delle vicende. Agli uffici amministrativi arriva Lanterna, una giovane donna molto bella, che ben presto si dimostra acuta, empatica e perspicace, guadagnandosi la fiducia della popolazione. Non colta, e neppure avvezza alle pastoie della politica, grazie al suo grande spirito pratico condito da una buona dose di astuzia riesce a trovare soluzioni concrete alle emergenze quotidiane piccole e grandi e ad appianare le innumerevoli dispute di villaggio e di famiglia. Attraverso la figura e i piccoli viaggi di Lanterna dal suo ufficio in campagna e dei contadini dalla campagna all'ufficio di Lanterna per sottoporle le proprie necessità, si snodano pagina dopo pagina le infinite vicissitudini degli abitanti dei villaggi di Yingzhen, che ci permettono di scoprire la vera vita della popolazione di queste zone ben lontane dalla Cina che tutti conoscono e che viene raccontata dei giornali.
Daideng 带灯
Elliot
17
525
978-8869934223
http://www.elliotedizioni.com/prodotto/jia-pingwalanterna-distretto-dei-ciliegi/
Letteratura, Cina
leonesi barbara, caterina viglione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1661665
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact