Riflessioni critiche sull'interpretazione giurisprudenziale del regime di incompatibilità dei professori universitari a tempo pieno nella legge Gelmini: la nozione di "consulenza" e di "attività libero-professionale".