Qualche riflessione sui pretesi effetti retroattivi di alcune disposizioni del "Decreto sicurezza"