A Pierluigi Zannini. Scritti di diritto romano e giusantichistici