La memoria collettiva e la configurazione dello spazio pubblico nell’epoca dei mass media