“Industria 4.0” è termine popolare fra aziende manifatturiere, istituzioni governative, policy maker e accademici, ma la sua comprensione è spesso limitata all’implementazione tecnologica. Per capirne appieno la portata è stato analizzato lo stato dell’arte del pensiero accademico internazionale con un approccio di ricognizione sistematica della letteratura focalizzato su lavoro e organizzazione nell’Industria 4.0. A partire da tale analisi sono state quindi definite le caratteristiche dell’impresa che ne emerge, poi ci si è chiesti se e in che modo questa impresa si avvicina o, al contrario, si discosta dall’organizzazione democratica originariamente delineata da Luciano Gallino. I risultati mostrano l’emergere di un’impresa sempre più caratterizzata da strutture e culture organizzative aperte, piatte e snelle, da lavoratori aumentati e resilienti, da manager intermedi consapevoli e trasversali. Tuttavia, questa impresa sembrerebbe avvicinarsi solo parzialmente all’idea di Gallino di organizzazione democratica, con implicazioni per la progettazione organizzativa.

Lavoro e organizzazione democratica nell'Industria 4.0

LIA TIRABENI
2019

Abstract

“Industria 4.0” è termine popolare fra aziende manifatturiere, istituzioni governative, policy maker e accademici, ma la sua comprensione è spesso limitata all’implementazione tecnologica. Per capirne appieno la portata è stato analizzato lo stato dell’arte del pensiero accademico internazionale con un approccio di ricognizione sistematica della letteratura focalizzato su lavoro e organizzazione nell’Industria 4.0. A partire da tale analisi sono state quindi definite le caratteristiche dell’impresa che ne emerge, poi ci si è chiesti se e in che modo questa impresa si avvicina o, al contrario, si discosta dall’organizzazione democratica originariamente delineata da Luciano Gallino. I risultati mostrano l’emergere di un’impresa sempre più caratterizzata da strutture e culture organizzative aperte, piatte e snelle, da lavoratori aumentati e resilienti, da manager intermedi consapevoli e trasversali. Tuttavia, questa impresa sembrerebbe avvicinarsi solo parzialmente all’idea di Gallino di organizzazione democratica, con implicazioni per la progettazione organizzativa.
287
Maggio/Giugno
76
84
Organizzazione democratica, Industria 4.0, manifattura intelligente, lavoratore aumentato, manager intermedio, Luciano Gallino
LIA TIRABENI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1706466
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact