Contro e dentro l’univocità. Le trasformazioni dell’analogia tra Tommaso d’Aquino, Enrico di Gand e Giovanni Duns Scoto