Diamanti da investimento: la responsabilità della banca collocatrice