L’Uomo Selvatico, labile confine tra ferinità e umanità