Di contro alle tradizionali trattazioni filosofiche dell’amore (qui ne vengono considerate, a titolo esemplificativo, due: quella di Badiou e quella di Nozick), si rileva che il rapporto tra amore e desiderio può essere affrontato in modo esaustivo solo facendo riferimento a cornici teoriche più ampie, tali da fornire strumenti concettuali dalla grana più fine. Esemplare in tal senso il discorso sull’amore fornito da Ugo Volli, che, facendo interagire psicoanalisi semiotica e filosofia, riesce a mostrare in modo persuasivo come il costituirsi del soggetto nell’esperienza amorosa dipenda da codici e da narrazioni che rivestono un ruolo che va al di là della libertà di cui i soggetti di solito pretendono di godre nell’esperienza amorosa.

Ciò di cui il desiderio è segno. Desiderio, amore e narrazione in una prospettiva antropologica

giovanni leghissa
2019

Abstract

Di contro alle tradizionali trattazioni filosofiche dell’amore (qui ne vengono considerate, a titolo esemplificativo, due: quella di Badiou e quella di Nozick), si rileva che il rapporto tra amore e desiderio può essere affrontato in modo esaustivo solo facendo riferimento a cornici teoriche più ampie, tali da fornire strumenti concettuali dalla grana più fine. Esemplare in tal senso il discorso sull’amore fornito da Ugo Volli, che, facendo interagire psicoanalisi semiotica e filosofia, riesce a mostrare in modo persuasivo come il costituirsi del soggetto nell’esperienza amorosa dipenda da codici e da narrazioni che rivestono un ruolo che va al di là della libertà di cui i soggetti di solito pretendono di godre nell’esperienza amorosa.
Il programma scientifico della semiotica. Saggi in onore di Ugo Volli
Aracne
I saggi di Lexia
33
81
93
9788825527636
amore - desiderio - narrazione - soggettività
giovanni leghissa
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Leghissa, Ciò di cui il desiserio è segno.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 288.33 kB
Formato Adobe PDF
288.33 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1723036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact