I filosofi moderni scrivono di sé